In Schoolmate.it utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza utente. Proseguendo nella navigazione, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.

Accetto       Maggiori informazioni


libri e letture

Dopo una lettura matematica del testo  ( qui qui qui e qui ) ...

E dopo aver accolto tutti i 365 pinguini "piegati" nel corridoio della scuola ...annodipingu
Ecco, siamo diventati anche noi un po' pinguini.
Cosa volere di meglio nella settimana di Carnevale?
Travestimento, canto e ballo!

ottoungerer1La storia dell'orsacchiotto Otto (da "Otto, autobiografia di un orsacchiotto" di T. Ungerer) è stata l'occasione per raccontare con garbo e delicatezza il periodo della Shoah, delle leggi razziali e della deportazione degli ebrei, tragici eventi che hanno fatto da sfondo ad una storia di amicizia tra due ragazzini.

Quest'anno insieme all'insegnante di italiano Gerardina e con la disponibilità delle altre colleghe di classe Sara e Cinzia, abbiamo deciso di organizzare una breve rappresentazione teatrale.

Il testo scelto è un classico della letteratura dell'infanzia: "Allarme nel Presepe"di Gianni Rodari, tratto dal libro "Tante storie per giocare", dove il lettore può scegliere il finale della storia.

La festa di Natale è per noi un'occasione per realizzare semplici drammatizzazioni. In classe seconda abbiamo tratto spunto da un libro dal titolo IL PACCHETTO ROSSO 
di Linda Wolfsgruber e Gino Alberti dell'Edizioni ARKA. 

 

 

 

 

Dopo la lettura ed una breve conversazione in classe, il testo è stato adattato per capire meglio come comportarci nella vita di tutti i giorni. È naturalmente un racconto per bambini ma spesso certo storie possono fare in modo che anche i grandi si fermino a riflettere.

 sono raccolte le attività, i canti e le poesie proposte

La prima settimana di scuola è sempre organizzata in modo particolare...
Quest'anno per il progetto di accoglienza degli alunni di classe prima si è scelto di presentare il libro
"W i calzini verdi" di Patrizia Ceccarelli e Nicoletta Costa (Giunti Kids Edizioni).
il racconto è stato letto a puntate e di volta in volta sono state proposte attività propedeutiche alla lettura ed alla scrittura e utili alla conoscenza dei nuovi alunni.

 

"I draghi locopoei" di Ersilia Zamponi è il libro che abbiamo utilizzato per l'animazione alla lettura in classe quinta.
Già il titolo ha suscitato curiosità: il nome draghi infatti ci fa pensare ad un mondo fantastico di miti fiabe, leggende; l'aggettivo locopei è una parola inventata e potrebbe significare qualsiasi cosa. 

Si è parlato di passioni e di neve...
Ottima la conduzione dell'autrice: sono stati dati diversi spunti di lavoro che sicuramente coglieremo...
I bambini erano entusiasti perchè ha saputo renderli protagonisti...

 

 

 

In occasione del giorno della memoria abbiamo proposto agli alunni la lettura della poesia "La farfalla" di  Pavel Friedman deportato a Terezin, una città della Repubblica Ceca, che fu un ghetto ebraico,  e poi morto nel campo di sterminio di Auschwitz. 

 

 

 

 Brano tratto da libro " Sono come il fiume che scorre" di Paolo Coelho...

 

 

 

 

Parlare del genocidio degli ebrei è sempre molto difficile soprattutto se ci si rivolge ai bambini e si raccontano loro storie su ciò che nel tempo hanno subito i coetanei ebrei.


Ma è necessario ricordare per non dimenticare e il testo di questo libro (di Hausfater Rachel Douïeb e Olivier Latyk) lo fa in modo davvero poetico e delicato.

 

 

f t g

Login

Traduci ...

Italian English French German Russian Spanish