In Schoolmate.it utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza utente. Proseguendo nella navigazione, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.

Accetto       Maggiori informazioni


"numerose" attività...

“…Questo grandissimo libro (io dico l’universo)…non si può intendere se prima non s’impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne’ quali è scritto.
Egli è scritto in lingua matematica.”
Galileo Galilei (1623)

pecoregiuse2Questo problema è tratto dal testo "Problemi che passione".

I bambini l'hanno avviato in gruppo, in modo autonomo, in un'ora di supplenza, successivamente hanno continuato il lavoro a gruppi con me presente.

8dotst

Appena l'ho visto mi è subito piaciuto e dovevo "indagarlo".

Così ho proposto in classe questo gioco di Ed Pegg, matematico ricreativo statunitense.

angpent0In passato abbiamo scoperto la somma degli angoli interni di un poligono di tre e di quattro lati.
Ma in un pentagono qual è questa misura?

qmagicTsIl giorno dell'equal day i tempi a scuola erano un po' stretti, ma abbiamo comunque iniziato a parlare di uguaglianze nei quadrati magici.

dm2Fin dalla classe prima abbiamo giocato con la scomponibilità delle figure e parlato di equiesensione: sono sempre emerse dai bambini buone riflessioni.

Sole, pianeti, universo hanno sempre un gran fascino per i bambini.

Spesso i testi e le informazioni sono accompagnati da grandi numeri di cui spesso non si concepisce il senso.

mathcubeCubi di pieghe (modello di Paul Jackson) con facce frazionate: un'occasione per parlare di volumi e aree delle facce in relazione allo spigolo del cubo, puntualizzando che con quattro cubi si ottiene un parallelepipedo.

triangottTDa tempo non facevamo lavori di gruppo, ma una splendida giornata di sole ci ha portati a lavorare in giardino per risolvere in compagnia una proposta suggerita da Antonella Castellini.

f t g

Login

Traduci ...

Italian English French German Russian Spanish