In Schoolmate.it utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza utente. Proseguendo nella navigazione, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.

Accetto       Maggiori informazioni


matematica tra le storie

La lezione non è un tragitto su un tram che si trascina avanti inesorabilmente su binari fissi e ti porta alla meta per la via più breve, ma è una passeggiata a piedi, una gita, sia pure con un punto finale ben preciso, o meglio si un cammino che ha una direzione generale ben precisa, senza avere l’unica esigenza dichiarata di arrivare fin lì, e di farlo per una strada precisa. Per chi passeggia è importante camminare, e non solo arrivare. Chi passeggia procede tranquillo, senza affrettare il passo. […] I sentieri secondari, persino l’assenza di strade nel fitto del bosco lo attirano col loro romantico mistero.

(PavelFlorenskij)

Ecco... dopo aver letto questa frase suggerita da Antonella Castellini ho deciso che quest'anno matematica sarebbe stata una bella passeggiata tra le storie, lasciandoci trasportare qua e là dalla curiosità ;)

Abbiamo "letto" un libro con nessuna storia, nessuna copertina, nemmeno una parola.

Quando ho letto per la prima volta questo testo di Anna Cerasoli non pensavo che lo avrei proposto in prima.

Due fratellini per presentare un nuovo numero: due fratellini che cercano la strada di casa dopo aver disseminato un grande numero di sassolini lungo il percorso, che si perdono nel bosco perchè gli uccellini hanno mangiato tutte le bricioline...

 

Le tre peperine sono tre gemelline che vengono trasportate dalla Strega Annoiata in storie famose e là vivono avventure e situazioni dalle quali devono cercare di uscire sane e salve.

La storia è stata utlizzata per introdurre l'addizione.

In quale oridine gli animali hanno abbandonato la casa?

I briganti sono tanti quanti i musicanti?

Ogni animale aveva un luogo per riposare?

I musicanti sono tanti quanti i porcellini?

 

f t g

Login

Traduci ...

Italian English French German Russian Spanish