In Schoolmate.it utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza utente. Proseguendo nella navigazione, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.

Accetto       Maggiori informazioni


Stampa
Visite: 2809

betonmath0

A conclusione del progetto “Non t’azzardare” abbiamo parlato del “gioco d’azzardo nella quotidianità.

Negozi e supermercati sono pieni di lotterie e biglietti gratta e vinci di vario tipo, spesso nelle città si incontrano sale slot… Insomma non sono argomenti fuori dalla loro esperienza e la prevenzione delle ludopatie può iniziare anche dalla scuola primaria, abituando i ragazzi a prevedere gli esiti di una scelta ragionando su calcoli probabilistici.

Una buona tecnica per farlo è quella di visualizzare le diverse probabilità con degli oggetti.
Ispirati dal video linkato qui in classe abbiamo utilizzato delle piccole palline per le pistole giocattolo; dati sulle probabilità di vincita nei gratta e vinci e nel superenalotto li abbiamo presi dal video.

Le prime estrazioni su due palline sono state tutte vincenti ma nessuno si è sentito superfortunato: avevano già sperimentato che poteva verificarsi una successione vincente seguita da una successione sfavorevole.

Successivamente abbiamo provato con una probabilità di una vincita su quattrocento. All’inizio i bambini dicevano che la compagna avrebbe potuto vincere perché pensavano in questo modo di dimostrarle fiducia. Quando ho chiesto loro se fossero così certi da scommettere cento euro… hanno tutti cambiato idea.

Infine abbiamo provato a pescare una pallina gialla tra diecimila arancioni… i ragazzi erano decisamente coinvolti :D

Il video proponeva inoltre di visualizzare lo spazio occupato da palline da tennis. Pur senza aver trattato in modo approfondito i volumi, in classe abbiamo provato a quantificare lo spazio occupato da 6 milioni di palline e da seicentoventi milioni di palline… calcoli facili nonostante le apparenze….

Insomma mi sembra che l’attività sia stata interessante e devo ammettere di essermi divertita :D

PS alla seconda domanda del video quasi la totalità i ragazzi ha risposto in maniera corretta... Bravi!

betonmath2betonmath3betonmath6betonmath4betonmath5