In Schoolmate.it utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza utente. Proseguendo nella navigazione, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.

Accetto       Maggiori informazioni


poliamantitit

Nel tempo ho più volte trattato i Polimini per parlare di figure equiestese ed isoperimetriche. Quest'anno invece l'attività scolastica è partita "giocando" con i triangoli per questo ho proposto un nuovo "passatempo" sempre ideato dal matematico Golomb.

La procedura è la stessa usata per comporre i polimini ma, invece di associare quadrati si combinano triangoli equilateri.

Glasgow, un altro matematico, propose di chiamare queste forme "polyiamonds" : se un "diamante" (diamond in inglese significa rombo, quadri) consiste di due triangoli attaccati, la figura con tre triangoli attaccati dovrebbe essere chiamata "triamante", quattro triangoli "tetramante" e via di seguito passando per "pentamante", "esamante", "eptamante" e altri n-amanti. (Martin Gardner - Enigmi e giochi matematici -  vol 5)

In classe i ragazzi, in piccoli gruppi, hanno provato ad individuarli, poi ci siamo confrontati tutti insieme: un buon esercizio di visualizzazione! Infine utilizzando come unità di misura lineare il "pezzetto" e come unità di misura di superficie il "triangolo equilatero", abbiamo misurato perimetri e aree dei dodici esamanti.

...E nel dopo mensa qualche bambina ha giocato con esamanti origami... ;-)

In allegato un file con la "griglia" 

poliamantitabellaesa2

 

Allegati:
Scarica questo file (tass triang equil.pdf)tass triang equil.pdf[ ]88 kB165 Downloads

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

f t g

Login

Traduci ...

Italian English French German Russian Spanish