In Schoolmate.it utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza utente. Proseguendo nella navigazione, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.

Accetto       Maggiori informazioni


Stampa
Visite: 2145

Sono riportati di seguito i testi scritti dai bambini dopo lo spettacolo...

Il giorno prima della recita ero molto entusiasta, a tal punto che ho coinvolto la mia sorellina nella rappresentazione, a casa, di Cappuccetto Rosso.
Non vedevo l'ora che arrivasse il giorno dopo, così da raccontare la nostra fiaba a tutta la scuola, mettendo alla prova me stessa.


Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato.
Ho provato tanta emozione, ma anche un gran desiderio di recitare bene.
Così quando ho sentito gli applausi calorosi del pubblico ho capito che io ed i miei compagni ci eravamo comportati bene ed è stata per me una grande soddisfazione.
Carolina


Davanti a tutti quei bambini avevo tantissima paura di non ricordare la mia parte, ero anche emozionata ma alla fine con qualche aiutino ce l' ho fatta!
Il pensiero di dover rifare la rappresentazione davanti ai genitori mi mette ancora più ansia .
Ci metterò più impegno questa volta. Speriamo che vada tutto bene.
Angelica


Durante le prove,soprattutto la mattina prima della rappresentazione, mi sentivo molto agitata perché dovevo dire la mia parte proprio davanti a tutti. Avevo paura di sbagliare!
Arrivato il nostro turno mi ero quasi tranquillizzata: infatti, ho recitato la mia parte senza problemi.
Alla fine ero molto contenta…
Insomma io e i miei compagni avevamo fatto bella figura e anche le nostre maestre ci hanno fatto i complimenti.
Beatrice

Quando devo dire la mia parte sono un po' timido e quasi quasi mi sembra di non sapere come iniziare,anzi di non saperla tutta.
Anisse


Inizialmente avevo una grande paura: quella di sbagliare o di non ricordare la mia parte.
Ma arrivato il momento, con l ‘ aiuto dei miei compagni mi sono fatto coraggio e tutto è andato per il meglio.
Andrea B.


Mentre ero spettatore pensavo alla mia parte e avevo tanta paura di sbagliare.
Tuttavia davanti a tanti bambini che recitavano bene, mi emozionavo e pensavo: “Che bravi”; Speravo di esserlo anch'io.
Matteo


Avevo paura di sbagliare la battuta, pensavo di fare brutta figura!!!
Invece tutto al contrario: ho fatto bella figura.
Sharon


Mi sono sentito emozionato quando avevano finito le seconde e abbiamo cominciato noi a recitare.
Quando toccava a me ho detto: oh no!!!!
Romenik


Mi sono emozionato molto mentre recitavo, quasi non riuscivo a parlare.
Quando sono entrato in scena tutti mi fissavano aspettando che parlassi, a quel punto mi sembrava di non ricordare più niente,sudavo dalla paura di sbagliare ma poi ho capito che potevo farcela.
Finito di recitare ci siamo seduti, io ho chiesto come ero andato e mi risposero:bene!
Anche se la sciarpa dell'inter non è piaciuta a tutti, penso di aver fatto bella figura!!
Christian

E' stato molto bello recitare con i miei compagni ma naturalmente sono arrossito davanti al pubblico.
Mauro


Durante la recita ero molto emozionato ed avevo tanta paura di sbagliare la mia parte.
Non volevo fare brutta figura e cosi ce l'ho me messa tutta: mi sono concentrato e ho superato la mia timidezza di fronte a tutte le persone che mi osservavano.
E' andato tutto bene e il mio compagno Andrea mi ha detto che sono stato "grande".
Marco P.

Ero emozionantissimo.
All'inizio avevo molta paura ... ma poi mi sono fatto forza e tutte le paure, compresa quella di sbagliare, sono andate tutte via, sparite, volatilizzate come nel nulla.
Lorenzo

Quando ho recitato mi sono emozionato, mi veniva da piangere tanto era bellissimo.
Quando hanno recitato gli altri mi sono divertito.
Xeraldo


Durante le prove non vedevo l'ora che arrivasse il momento di recitare la parte che avevo studiato a memoria.
Quando abbiamo recitato con i bambini della nostra scuola ho provato tanta gioia.
Il giorno prima non credevo che ce l'avremmo fatta.
Gianluca


Durante le prove,il giorno prima,avevo paura di sbagliare la pronuncia!
Ma è stato un successone :ero felicissima!!
Ho provato tantissima emozione.
Sara

Mi sono divertito un mondo però avevo “fifa”! Abbiamo recitato bene. Ma non avete capito che noi siamo stati bravi ed io ero emozionato? Le maestre erano soddisfatte.
Cristian L

Durante la rappresentazione ero molto emozionato, avevo paura che sbagliassi e facevamo una brutta figura come l' anno scorso .Per fortuna abbiamo recitato alla grande e in più ci siamo meritati anche i complimenti.


Vittorio
Il giorno dello spettacolo mentre gli altri bambini recitavano,cominciavo a sudare,il cuore mi batteva forte e avevo paura che avremmo sbagliato.
Invece siamo stati bravissimi e le maestre erano stracontente.
Alessandro

La sera prima dello spettacolo ero emozionato!!!
E anche la mattina della recita ero eccitato,non vedevo l'ora che arrivasse il momento della rappresentazione.
Alla fine quando è giunto il mio turno avevo vergogna ma quando io mi sono messo a recitare mi sono lasciato andare e ho animato con gioia il talk show.
Marco R

Io ho provato una grande emozione perché avevo paura di sbagliare la mia parte davanti a tutta la scuola anche se mi ero impegnata a studiare con espressione .Poi, per fortuna, la mia emozione è svanita … non avevo più paura . E' stato bellissimo.
Kelin

La sera prima della rappresentazione ero emozionato: ero tutto agitato, non riuscivo a fermarmi!!
Facevo fatica a dormire per l'emozione!
Il giorno della rappresentazione ero più che emozionato, era il giorno più bello della mia vita!!!
Federico

Ero molto emozionato.
Avevo un po' paura a parlare davanti al pubblico e temevo di sbagliare qualche parola però ce l'ho fatta anche questa volta perché le maestre ci hanno fatto fare tantissime prove.
Avevo anche un po' paura di scivolare durante la televendita pubblicitaria.
Samuele

Io ero emozionato a parlare davanti a tutti e ad usare il microfono.
Anche da seduto tremavo, non riuscivo a stare fermo e continuavo a chiedere al mio compagno: “Tocca a noi?" Avevo paura di sbagliare la parte.
Arrossivo e non riuscivo a parlare per l'emozione… avevo il cuore in gola.
Poi ho trovato il rimedio: facevo finta che non esistessero gli altri compagni.
Andrea G.

È stata una bella rappresentazione! Non ci hanno sgridato ma ci hanno fatto i complimenti! Le maestre erano contente.
Ero emozionato quel pomeriggio quando è arrivato il momento di parlare.
Luca


Avevo paura che si ribaltasse lo sdraio , di non ricordare la mia parte , di non saper intervenire nel momento giusto … che tutti ci sgridassero per il baccano , e che lo spettacolo degli altri fosse più bello! Quando parlavo al microfono temevo che la mia voce fosse troppo alta o che nessuno mi sentisse e ognuno facesse i fatti suoi !!! Il giorno prima continuavo a ripetere la mia parte e ogni volta migliorando il tono di voce!
Eleonora

La notte prima non riuscivo a dormire !
Durante la rappresentazione il cuore batteva a manetta e pensavo di sbagliare ma… ho fatto tutto giusto !
Guardavo il pubblico ed era così numeroso che tremavo.
Ero emozionantissima !
Elisabetta


Io quando ho fatto le prove ero emozionata , non vedevo l'ora di recitare. Non ero mai annoiata e quando vedevo i bambini mi veniva da ridere.
Quando ho parlato io non ce la facevo perché mi veniva vergogna.
È stato bellissimo quel venerdì , è stato il più bello della mia vita e spero di fare ancora questa rappresentazione di Cappuccetto Rosso.
Le maestre erano felici, tutti i bambini ridevano.
Theodhora